Crea sito

Scadenza delle domande per l’accesso alle indennità del D.L. 157/2020

L’Inps con il messaggio 4 dicembre 2020, n. 4589, in attesa della prossima circolare di imminente pubblicazione, fornisce le prime indicazioni sulle misure di sostegno alle attività economiche colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 introdotte dal Decreto Legge 30 novembre 2020, n. 157, e i relativi termini di presentazione delle domande per l’accesso alle indennità a favore dei lavoratori tutelati.

L’Istituto rammenta che l’art. 9, comma 1, dell’ultimo emanato Decreto Legge, prevede l’erogazione di un’ulteriore indennità una tantum di mille euro riconosciuta ai soggetti che hanno già beneficiato dell’indennità prevista dal Decreto Ristori one.  In ossequio alla ratio della norma, l’Inps provvederà ad erogare automaticamente la suddetta indennità senza la necessità di presentare una nuova domanda.

Altresì, è stato previsto dal medesimo articolo in commento il riconoscimento di un’indennità onnicomprensiva a favore dei seguenti lavoratori già beneficiari dell’indennità di cui all’art. 15, comma 1 del Decreto Ristori one:

  • lavoratori stagionali e somministrati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi dal turismo e dagli stabilimenti termali;
  • lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • incaricati alle vendite a domicilio;
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori dello spettacolo.

Il termine di presentazione delle domande di accesso alle indennità di cui all’art. 9, commi 2, 3, 5 e 6, del Decreto Legge 30 ottobre 2020, n. 157 è il 15 dicembre 2020.

Il termine di presentazione delle domande di accesso alle indennità di cui all’art. 15, commi 2, 3, 5 e 6, del Decreto Legge 28 ottobre 2020, n. 137 è il 18 dicembre 2020.   Il termine di presentazione delle domande di accesso alle indennità di cui all’art. 9 del Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104 è il 15 dicembre 2020.